Se non visualizzi correttamente questa newsletter clicca qui
Macrocredit Newsletter
Home     Proposte di risparmio     Vantaggi     Approfondimenti    

 

Care Amiche e Cari Amici,

in quanto sostenitori della finanza etica, sappiamo bene quanto le corrette informazioni contribuiscano ad un mondo più giusto e libero.

L'investimento etico è uno strumento per costruire una realtà in cui il denaro sia un mezzo e non un fine, dove il guadagno sia il risultato del lavoro e del confronto leale con competitors e partner, dove la collaborazione prenda il posto della violenza e della vittoria a tutti i costi.

Per questo riteniamo importante e interessante
soffermarci sull'attualissimo
Obiettivo Siria di Arianna Editrice.

L'opera, di recente uscita, degli attenti reporter/ricercatori Cartalucci e Bowie, ripercorre le tappe della manipolazione totale che ha condotto all'attuale Guerra Civile Siriana. Il libro esamina la situazione siriana per mettere a nudo tutti gli stratagemmi che i Signori della Guerra mettono sistematicamente in atto per sovvertire legittimi governi e imporre il proprio dominio.

Una lettura importante e doverosa per chiunque abbia a cuore la libertà di pensiero e azione.
Un forte antidoto alle bugie che condizionano e ingannano l'opinione pubblica.
Un modo etico di informarci e informare.

 

Per capire
cosa sta accadendo in Siria
e come l'Occidente sta spingendo
il pianeta nel precipizio di
una possibile guerra mondiale


Tony Cartalucci - Nile Bowie
Prefazione di Franco Cardini

Subverting Syria
OBIETTIVO SIRIA
Come Cia, bande criminali e ONG armano il terrorismo,
commettono crimini di guerra e falsano
le informazioni manipolando l'opinione pubblica

Obiettivo Siria

 

"Un libro eccezionale, che dimostra scientificamente quanto sia accurata e sofisticata la manipolazione dei nostri pensieri e delle nostre opinioni.

Se hai ancora qualche dubbio su chi governa il mondo dell'informazione, se hai ancora qualche dubbio su chi finanzia e guida veramente il terrorismo, quest'opera ti permetterà di comprendere con chiarezza quali interessi si muovono dietro al cosiddetto "terrorismo e fanatismo islamico".

Potrai finalmente scoprire quanto siano indipendenti l'ONU e i suoi funzionari e tante ONG schierate in difesa dei "diritti umani" come Amnesty International, quanto sia pacifica e difensiva l'alleanza militare della NATO, e quanto siano "spontanee" le rivoluzioni arabe, o quelle di altri Paesi.

Un'opera davvero unica e straordinaria, aggiornata ai recenti bombardamenti alla Siria da parte della Turchia, che gli autori già prevedevano nella esatta successione degli eventi e delle reazioni.
Una lettura intensa e appassionante che dimostra come ogni passo di questi ultimi vent'anni di storia del Medio Oriente fosse già scritto e pianificato, dalle invasioni e distruzioni dell'Iraq, dell'Afghanistan, alle primavere arabe per destabilizzare e distruggere la Libia, la Siria e tutti i governi e i popoli che non si sottomettono.

Un'opera che ci obbliga a guardare con altri occhi alle storie che ci sono state raccontate sul terrorismo italiano e internazionale, e che ci spinge a riflettere sulle reali caratteristiche delle nostre democrazie, dei nostri governi, degli organismi sovranazionali, delle nostre "alleanze" e del nostro futuro. Un testo coinvolgente e sconvolgente, realizzato da due eccezionali giornalisti e ricercatori indipendenti, davvero indispensabile per comprendere dove si trova oggi l'umanità, e per decidere quale futuro vogliamo preparare alle prossime generazioni".

Giorgio Gustavo Rosso (Presidente ed Editore del Gruppo Editoriale Macro)

per approfondimenti
www.obiettivosiria.it



www.macrocredit.it

Hai ricevuto questa E.mail perchè ti sei registrato al nostro servizio newsletter
Se non vuoi più ricevere altri aggiornamenti puoi cancellare il tuo nominativo attraverso
il modulo di cancellazione che trovi qui

Se, al contrario, la nostra iniziativa e le nostre proposte ti interessano e pensi possano interessare anche a qualche tuo amico, puoi aiutarci inviando questa e-mail a persone di tua conoscenza.